About us


Ginko Film is a film and audiovisual production company with a special focus on documentary cinema. Three documentary filmmakers Chiara Andrich, Andrea Mura, and Giovanni Pellegrini, who graduated at the Italian National Film School, joined together to create the company in 2018.

The Ginko tree, an incredibly resistant plant that was able to survive the extinction of the dinosaurs and the atomic bomb on Hiroshima, inspires the name of the company. Ginko Film suggests that its films are like miniature Ginko trees, able to inspire us and resist the passing of time.

Andrea Mura

Andrea Mura

(Cagliari, 1980) He directed various documentary films, short films, participating in international festivals. His work creates new perspectives and is inspired by social traditions that are contaminated by contemporary everyday life. He also conducts audiovisual language training activities through workshops in schools, at SPRAR centers and associations that deal with mental and social distress. He has been the creative director at the Sole Luna Doc Film Festival in Palermo and Treviso since 2014.

Chiara Andrich

(Treviso, 1982) Nel 2018 Chiara Andrich fonda la casa di produzione Ginko Film dove produce tra gli altri il film collettivo Le Storie che saremo, Lagunaria di Giovanni Pellegrini, Toxic Sicily di François Destors in coproduzione con Elda Productions (Francia), Par delà les montagnes di Manon Ott e Gregory Cohen in coproduzione con TS Production. In precedenza ha lavorato come autrice e montatrice di film documentari: nel 2013 Bring the sun home (presentato in anteprima al Festival di Locarno), nel 2015 Ali di tela (presentato in anteprima al Festival del Cinema Italiano di Annecy). Inoltre, dal 2014 è direttore artistico del Sole Luna Doc Film Festival.

Giovanni Pellegrini

Regista, direttore della fotografa e produttore nato a Venezia nel 1981, prima di diplomarsi in regia del documentario alla Scuola Nazionale di Cinematografia Italiana nel 2012, Pellegrini ha studiato storia della navigazione e ha lavorato come guida naturalistica nella laguna di Venezia. I suoi documentari sono stati presentati e premiati in festival internazionali tra cui il Festival del Film di Locarno, le Giornate degli Autori di Venezia, l’HRFF di San Sebastian, l’EFFA di Melbourne, Visioni Italiane di Bologna ed Euganea Film Festival. Attualmente vive e lavora a Venezia, citta’ a cui ha dedicato gli ultimi suoi tre film: Aquagranda in crescendo, (Giornate degli autori, 2017), La citta’ delle sirene, (Torino Cinemambiente 2021), Lagunaria (MAFF, AWFF, 2022).