Il film in sviluppo I Fuochi selezionato a Boost IT Lab 2023


05/12/2023

— Il film in sviluppo I Fuochi di Fabio Bobbio è stato selezionato a Boost IT Lab, un workshop intensivo di 4 giorni incentrato sulla coproduzione lanciato quest’anno dal TFL […]

Il film in sviluppo I Fuochi di Fabio Bobbio è stato selezionato a Boost IT Lab, un workshop intensivo di 4 giorni incentrato sulla coproduzione lanciato quest’anno dal TFL Italia, sezione del TorinoFilmLab. Il regista Fabio Bobbio e la produttrice Chiara Andrich hanno partecipato al workshop che si è concluso con una sessione di pitching il 23 novembre 2023 nell’ambito della 6a edizione di Torino Film Industry, durante il Torino Film Festival.

Gli 8 progetti partecipanti – 4 italiani e 4 internazionali – sono stati presentati davanti a decision makers italiani e internazionali, prima degli incontri one to one. L’idea era quella di unire professionisti internazionali in cerca di partner minoritari italiani con produttori e registi italiani emergenti con progetti di lungometraggi in fase di sviluppo che avessero un potenziale per la co-produzione internazionale. Sempre più società indipendenti italiane investono in progetti da tutto il mondo, grazie a nuovi strumenti di finanziamento presenti in Italia, che permettono di diversificare l’offerta su mercato e scoprire nuovi talenti.

I progetti italiani sono tre di finzione e un documentario: Disneilend, presentato dal regista Loris G. Nese, con all’attivo svariati corti selezionati e premiati in importanti festival; The Fires di Fabio Bobbio – il cui lungometraggio d’esordio I Cormorani è stato presentato a Visions du Rèel e nominato per i Nastri d’Argento; Incomparable, realizzato dal regista, produttore e direttore della fotografia Stefano Croci; Pryvit Europe, realizzato dal documentarista Michele Aiello. I quattro progetti internazionali sono tutti lungometraggi di finzione: Assa, a Fish in a Bowl, opera prima di Dahlia Nemlich – vincitrice dell’argento FIFOG e del Premio Khayrallah con il suo corto d’esordio Roadblock; Beatrice realizzato da Vallo Toomla – il cui primo lungo Pretenders è stato presentato al Festival di San Sebastian e nominato a 6 Estonian Film Awards; Four Funerals and a Wedding di Nikola Mijovic – che con il film d’esordio Borders, Raindrops ha partecipato al Festival di Sarajevo -; Recognition del regista Ondřej Novák – il cui primo corto Reconstruction ha debuttato in concorso al Festival di Locarno ed è stato nominato per l’EFA.

I progetti selezionati:

Boost IT Lab

Pryvit Europe – Michele Aiello (Italia)
Produzione: Giulia Campagna (ZaLab Film)

The Fires – Fabio Bobbio (Italia)
Produzione: Chiara Andrich (Ginko Film)

Incomparable – Stefano Croci (Italia)
Produzione: Lorenzo Bagnato (Caucaso)

Four Funerals and a Wedding – Nikola Mijovic (Montenegro)
Produzione: Maja Kecojevic (Parangal Film)

Assa, a Fish in a Bowl – Dahlia Nemlich (Francia)
Produzione: Marine Vaillant (Special Touch Studios)

Disneilend – Loris G. Nese (Italia)
Produzione: Chiara Marotta (Lapazio Film)

Recognition – Ondřej Novák (Repubblica Ceca)
Produzione: Dagmar Sedláčková (MasterFilm)

Beatrice – Vallo Toomla (Estonia)
Produzione: Evelin Penttilä (Stellar Film)